Grande successo di pubblico per la 4^ edizione di Vicoli&Sapori – Viaggio a 5 sensi in uno dei Borghi più belli d’Italia. Circa 3000 i visitatori che hanno preso all’evento promosso ed organizzato dagli chef dell’omonima associazione di ristoratori di Palazzolo Acreide.

 

Promuovere la ricchezza di sapori, la creatività gastronomica e le tradizioni di Palazzolo Acreide lungo i vicoli del quartiere medievale di San Paolo. Un obiettivo centrato ancora una volta dalla giovane associazione di ristoratori Vicoli&Sapori che per due giorni ha fatto rivivere l’antico quartiere di Palazzolo Acreide fra degustazioni itineranti e musica. Le sue stradine strette, il susseguirsi delle scalinate, i ruderi del Castello hanno tracciato un insolito percorso del gusto accogliendo numerosi visitatori, circa 3000 tra sabato e domenica. Un esempio raro di come la sinergia di sette colleghi, chef e ristoratori allo stesso tempo, possa contribuire a promuovere il turismo nella perla barocca degli Iblei. E così, ancora una volta, semplici visitatori, diversi giornalisti enogastronomici e foodblogger nonché foodies hanno avuto l’occasione di scoprire uno degli angoli più belli della città, patrimonio Unesco nonché uno dei Borghi più belli d’Italia, e ritrovare la Sicilia più autentica nei piatti proposti dagli chef, negli assaggi di prodotti tipici e nei vini di importanti cantine siciliane che hanno aderito all’iniziativa.

“La sintonia che c’è tra noi tutti e la voglia di contribuire a fare qualcosa per la promozione del territorio in cui viviamo sono state da sempre la molla che ci hanno consentito di riuscire a fare qualcosa di grande e utile per tutti – spiega Paolo Didomenico, presidente dell’Associazione-. Ringrazio coloro i quali ci hanno supportato, chi da sempre ha creduto in questo progetto ambizioso e chi negli anni ha desiderato farne parte. Quest’anno siamo particolarmente soddisfatti per i risultati ottenuti in termini di presenze e per i consensi registrati. Vicoli&Sapori in quattro anni è cresciuta moltissimo, ma tanto c’è ancora da fare. La due giorni tornerà il prossimo anno, con la V edizione fissata per il 25 e 26 luglio 2020. Noi sette ristoratori vi aspettiamo qui però tutti i giorni!”.

A sostenere quest’anno la manifestazione il Comune di Palazzolo Acreide. “Grazie agli chef di Vicoli&Sapori è stato un altro weekend con tante presenze nel nostro paese – afferma Maurizio Aiello, assessore comunale al turismo-. Una foodexperience di grande qualità apprezzata anche dall’assessore regionale all’agricoltura Edy Bandiera che come noi sostiene la qualità e la promozione del territorio attraverso i cibi ed i prodotti della nostra terra. Vicoli&Sapori ha dimostrato ancora una volta la vocazione turistica del nostro paese e come turismo e gastronomia vadano perfettamente a braccetto”.

Sette, lo ricordiamo, sono i ristoranti facenti parte dell’Associazione di Ristoratori “Vicoli&Sapori” nata nel gennaio 2017 nella cittadina patrimonio Unesco. A farne parte sono: Lo Scrigno dei Sapori, La Corte di Eolo, La Taverna di Bacco, Andrea, Ristorante Settecento, Agriturismo Giannavì e Trattoria del Gallo. Un gruppo ben saldo con tanta voglia di fare rete al fine di far crescere l’immagine di Palazzolo Acreide nel mondo puntando sulla sua ricca gastronomica e le sue bellezze monumentali e paesaggistiche.

 

Ufficio - Stampa

Gianna Bozzali

 

 

Sarà presentata alla stampa il prossimo martedì 23 luglio alle ore 18.30 la IV edizione di “Vicoli & Sapori”, la due giorni promossa dall’omonima associazione di ristoratori di Palazzolo Acreide nata per la promozione del territorio e della sua cultura gastronomica. L’evento che si avvale del patrocinio del Comune di Palazzolo, si terrà come di consueto l’ultimo fine settimana di luglio, precisamente sabato 27 e domenica 28 a partire dalle ore 19.00

“Il nostro obiettivo – afferma il presidente dell’associazione, lo chef Paolo Didomenico - è sempre quello di promuovere il territorio palazzolese. Quest’anno abbiamo puntato su un’altra bellissima location, nuovi vicoli da promuovere per far vedere ed ammirare Palazzolo Acreide da altre angolazioni. Si tratta del quartiere medievale di San Paolo.  Il percorso parte dalla chiesa di San Paolo, si salirà sino al Castello e poi si ridiscenderà per un breve tratto. Lungo il percorso si incontreranno sette postazioni curate dagli chef di Vicoli & Sapori oltre che quella dello chef Yuri dell’Osteria Quel che c’è che proporranno diversi piatti, ci saranno otto cantine di vino, più aziende come Antico Cuore Verde che proporrà l’agnello allo yogurt, il Pastificio Minardo, Oro rosso degli Iblei con il liquore di zafferano più un cannolicchio di ricotta e zafferano, più una distilleria di Palazzolo Acreide, Monterbe.  Immancabili le rinomate pasticcerie della città, Infantino e Caprice”.

“Vicoli & Sapori è la foodexperience di Palazzolo Acreide – commenta l’assessore al turismo, Maurizio Aiello-, una storia di sinergia e di fare comunità tra chi ha scelto di raccontare il territorio attraverso la cucina. Un evento che ci permetterà di scoprire il nostro paese andando per i vicoli e con le suggestioni e le atmosfere del borgo nonché le ricette di sette ristoratori palazzolesi che raccontano il territorio in un viaggio sensoriale tra storie di uomini e prodotti. Quando si parla di Sicilia – aggiunge Aiello - spesso la mente corre alle splendide spiagge, ma allontanandosi dai luoghi del turismo ormai noti c’è però una Sicilia dal fascino antico che va visitata con lentezza, perdendosi fra i quartieri medievali, palazzi e chiese. È la nostra Palazzolo, tutta da scoprire tra vicoli e sapori”.

Tutti i dettagli saranno resi noti nel corso della conferenza stampa, martedì 23 luglio alle 18.30. L’appuntamento è dinanzi la Chiesa di San Paolo. Insieme all’assessore al turismo Aiello e agli chef dell’associazione si passeggerà lungo il percorso che ospiterà la manifestazione serale, uno degli appuntamenti estivi più attesi della Sicilia.

Ufficio Stampa – Gianna Bozzali

Per due giorni lo splendido Quartiere dell’Orologio antico borgo medievale nel centro storico della cittadina Unesco si trasformerà in un suggestivo percorso che condurrà visitatori, giornalisti e tour operator alla riscoperta di uno degli angoli più belli di Palazzolo Acreide.
Sarà l’occasione per assaporare, lungo un’insolita ma piacevolissima passeggiata serale, le prelibatezze gastronomiche del territorio preparate dagli chef dei ristoranti dell’Associazione Vicoli&Sapori.

Un grande personaggio Masayo Funakoshi , ospite per una decina di giorni a Palazzolo Acreide e protagonista per una sera protagonista di “Sicilia Fusion Japan”. Ha conosciuto e cucinato insieme agli chef di Vicoli&Sapori, ha "respirato" l’atmosfera del luogo, fatta di persone ed ingredienti, necessario per poter "espirare" le sue preparazioni culinarie presentandole su un bellissimo tavolo, nel terrazzo del ristorante Andrea: un tavolo che richiamava il paesaggio colorato e mediterraneo nostrano.

La passione per l’arte l’ha portata in giro per il mondo, dall’Europa all’Asia, e quale rappresentante di Anthology Food ora per la prima volta in Sicilia. Il suo modo originale di guardare al cibo come un insieme di cibo/cultura/arte/design sostenibile ha ispirato gli chef di Vicoli&Sapori ed incantato gli ospiti della cena.

Piatti cucinati a più mani, creativi ma allo stesso tempo territoriali. In essi un’anima, la stessa che popola nella cultura giapponese e in quella siciliana, che rimanda a significati profondi, spirituali. Mai stato il Giappone così vicino alla nostra isola.

                                                                                              

Grazie Masayo!

 

..ed un ringraziamento particolare va anche all'Istituto Italiano di Cultura di Osaka, al Consolato Italiano ad Osaka, all'Istituto Giapponese di cultura a Roma, ad Alia International e ad Aurum per il suo olio evo.

Ufficio Stampa - Gianna Bozzali